Arduino Robot Car Race – Arduino Day 2017

Per l’Arduino Day 2017 la community di ArduLab lancia il primo Arduino Robot Car Contest aperto a tutti – curiosi, smanettoni, appassionati, da 0 a 150 anni. Un’occasione imperdibile per:

1) divertirti
2) conoscere persone nuove, che condividono la tua passione per Arduino (o anche no)
3) conoscere la community ArduLab e il TalentLab
4) avvicinarti al mondo delle schede elettroniche più versatili e utilizzate al mondo
5) tentare di vincere i fa-vo-lo-si premi in palio.

Dove & Quando

Il contest si svolgerà sabato 1 aprile 2017 dalle 16.00 in poi. Il punto di ritrovo sarà al Talent-Lab in via Monselice 15/A a Padova (zona Mandria), poi: 

  • se la giornata lo permette, la gara si svolgerà al pistodromo della Civitas Vitae in modalità “gara tutti contro tutto”. Nel caso il numero di partecipanti sia troppo elevato, si faranno più corse a gruppi.
  • in caso di brutto tempo, si svolgerà sotto il portico del TalentLab o al Palazzetto dello sport della Civitas Vitae, a seconda del numero di partecipanti.

Le regole del gioco (poche ma buone)

  1. La Robot Car deve essere pilotata con una scheda Arduino qualsiasi.
  2. La Robot Car dev’essere radiocomandata, con qualsiasi tecnologia.
  3. La Robot Car non deve superare le dimensioni 400mmx300mmx200mm
  4. La Robot Car può essere alimentata al massimo fino a 12V.

Come realizzare la Robot Car vincente

Per partecipare al contest, l’avrai capito, ti serve una Robot Car, e te ne serve una vincente. Se non sai da che parte cominciare per costruirne una ma ormai hai deciso che non puoi mancare all’evento dell’anno hai due possibilità:
1) puoi seguire il nostro infallibile e dettagliatissimo tutorial
2) se hai letto le prime tre righe e non hai capito nulla puoi partecipare agli incontri gratuiti riservati agli iscritti al contest in programma al TalentLab il 18 e 25 Marzo, dalle 15:00 alle 19:00. Per iscriverti agli incontri manda un’email ad Andrea Giusti andrea.giusti@talent-lab.it. Ti basterà un portatile con qualsiasi sistema operativo (il materiale è invece incluso nel prezzo del biglietto) e, con l’aiuto di Andrea Giusti, Gherardo Canale e Graziano Ferro potrai costruire il tuo bolide! 

Cosa si vince

  • Primo posto: Walker Robot Kit (per chi non lo sapesse, un robot che cammina)
  • Secondo posto: Shield Arduino prestigiosa
  • Terzo posto: Lezione privata di Arduino della durata di 5 ore con Andrea Giusti

Che dici? Non vale la pena tentare?

 

 

 

Come costruire la propria Robot Car con Arduino

La community Ardulab si prepara all’Arduino Day 2017 che si terrà quest’anno il 1 Aprile 2017 presso il TalentLab di Padova. Puoi trovare tutti i dettagli qui per partecipare!
Quest’anno, oltre ai mitici Talk mattutini, esposizioni e workshop pomeridiani, abbiamo lanciato la prima edizione del “Robot Car Contest”, una gara di macchine radiocomandate con Arduino.
Con queste premesse, ci è sembrato fondamentale dare la possibilità a chiunque di potersi costruire la propria Robot Car in vista dell’evento.
Nel caso vogliate venire ai nostri due incontri gratuiti per montare assieme la Robot Car, tutte le informazioni sono qui.

Partiamo con il nostro progetto!
Materiale necessario:

Tipicamente le Robot Car che si trovano in rete sono molto simili tra loro. Nel video qui sotto ne prendiamo in esame una con due motori e un pattino.

 

Dopo aver costruito la Robot Car, passiamo al circuito:

Circuito Robot Car con Bluetooth

I due transistor serviranno per pilotare i motori DC tramite Arduino. I transistor permettono di usare le piccoli correnti di Arduino per pilotare correnti molto grandi. Immaginiamo infatti il transistor come un rubinetto. Noi con la nostra mano possiamo alzare sempre di più la manopola e l’acqua comincia a scorrere sempre di più.

E’ molto importante collegare ai transistor i pin di Arduino con la tilde. Questi possono generare segnali analogici tramite la tecnica del PWM. Per sapere cosa significa, ecco un video!
Per sapere come funziona la breadboard nel dettaglio, clicca qui.

Nota 1: Se i motori girano in versi opposti, basterà prendere un singolo motore e invertire la polarità, cioè scambiare i collegamenti del cavo nero e rosso.

Nota 2: il connettore del vano batterie va collegato direttamente all’Arduino. Questo permette al pin Vin di Arduino di avere la corrente necessaria per far funzionare i motori della Robot Car!

Un esempio di connettore per Arduino

Colleghiamo l’Arduino con il cavo USB al portatile e avviamo l’Arduino IDE.
Copiamo e incolliamo il seguente sketch:

Controllare sempre che la Porta della scheda sia selezionata correttamente su Strumenti -> Porta. Dopodichè premere il pulsante “Carica” per caricare lo sketch in Arduino.

E’ quasi tutto pronto, non vi resta che prendere il vostro Smartphone Android e aprire ArduinoRC.
Importante! Attivate il Bluetooth prima di avviare l’applicazione.
La prima cosa da fare è premere su “Proceed” e selezionare il vostro modulo Bluetooth HC-05. Il pin di default è in genere 1234.

Schermata di selezione Modulo Bluetooth

Se tutto è andato a buon fine, dovremmo trovarci nella seguente schermata. Questi sono le possibili interfacce grafiche per poter inviare dei comandi al nostro Arduino tramite il Bluetooth. prendiamo ad esempio il Controller Mode.

Interfacce grafiche di ArduinoRC

E’ possibile assegnare a ciascuno tasto, un carattere da inviare. Nel nostro programma abbiamo configurato i seguenti comandi:

  • Carattere “f” : avanti
  • Carattere “l” : sinistra
  • Carattere “r” : destra
  • In tutti gli altri, fermo.

Dunque, andare nelle impostazioni e premere su “Set Commands”.
Assegnare alle varie frecce, le direzioni con i caratteri, quindi ad esempio, la freccia su avrà il carattere “f”, il tasto destro il carattere “r” e così via…

Impostare i caratteri da inviare

Non ci resta che provare la nostra Robot Car.
Scollegate il vostro arduino dal computer e collegate il vano batterie.
Siete pronti per la gara!

S4A – Incontro di Scratch For Arduino

Il 23 Settembre 2016 ci siamo trovati con la Community Ardulab per imparare e sperimentare alcuni semplici progetti con Arduino, ma in maniera differente dal solito.
Infatti non abbiamo usato il solito Arduino IDE, bensì il famoso programma visuale Scratch (S4A).
Scratch é un linguaggio di programmazione per la didattica che si basa sulla teoria dell’apprendimento chiamata costruzionismo.

In poche parole, si tratta di un linguaggio completamente logico e rigido nella sintassi perché puramente grafico con Drag & Drop (prendi e trascina col mouse), così da poter accantonare quell’aspetto orribile e snervante del compilatore, dove se sbagli un punto e virgola o una parentesi, il nostro programma non potrebbe mai funzionare.

Scratch 4 Arduino immagine

Primo esempio di S4A

 

S4A (Scratch For Arduino) é una versione alternativa di Scratch, dedicata ad Arduino, ma mantiene esattamente la stessa filosofia semplice, divertente e veloce!
S4A esiste per tutti i sistemi operativi é facile da installare e provare fin da subito.

La pagina ufficiale é la seguente : http://s4a.cat/
Il link per la presentazione vista all’incontro: https://goo.gl/IHK3nM

Arduino Genuino Day 2016

arduino day 2016

La community di Ardulab é lieta di annunciare che Sabato 2 Aprille 2016 avrà luogo al TalentLab il grandissimo evento Arduino Genuino Day 2016 insieme al Sessantesimo anniversario della Fondazione OIC Onlus. Non per nulla il tema di quest’anno é La tecnologia al servizio della comunità delle persone fragili”. Una giornata ricca di presentazioni, innovazione e soprattutto divertimento che ha come tema principale la grande famiglia Arduino creatasi in tutti questi anni.

Si inizierà alla mattina con degli Scenari con soci ed esperti del settore della tecnologia per poi sfumare al pomeriggio con l’Arduino Teamwork, un momento dove tutti possono interagire con la Community di Ardulab e non solo, creando progetti anche semplici, adatti a chiunque, anche solo per i curiosi, con Arduino e in tutte le sue forme.

Il programma dell’evento : https://ardulab.it/day2016/

Cosa aspetti? Registrati gratuitamente all’evento cliccando qui.
Vi aspettiamo in tantissimi!